Greyfriars  Kirk

Museo Greyfriars

Attrazioni di Edimburgo

Greyfriars Kirk 

Greyfriars Kirk prende il nome dal convento francescano che era precedentemente su questo sito. Greyfriars Kirk   l'edificio fu completato nel 1620 il  prima chiesa ad essere costruita in Scozia dopo la Riforma. La firma del  Il Patto Nazionale ebbe luogo a Greyfriar's Kirk il 28 febbraio 1638. In un campo vicino, nel XVIII secolo 1200  I Covenanters furono imprigionati. Una sezione di questo campo è stata incorporata nel cimitero come tombe a volta e  l'area divenne nota come la prigione dei Covenanters. Vedrai volte chiuse e gabbie metalliche recintate chiamate  casseforti mortali come deterrente per i ladri di tombe che prendono i corpi dal loro luogo di riposo per usarli nella scuola di medicina  per autopsie ed esperimenti scientifici. I famosi tombaroli dell'epoca erano (Burke e Hare). Si dice che il cimitero di Greyfriar sia infestato dal fantasma di "Bloody" George Mackenzie che fu sepolto qui nel 1691. Si dice che il suo spirito causi lividi, morsi e tagli a coloro che entrano in contatto con lo spirito o toccano la sua tomba.  Alcuni visitatori hanno riferito di provare strane sensazioni. Fai il tour dei fantasmi e scoprilo da solo. da non perdere  visitando il Greyfriars Museum per la storia e il mistero del cimitero e Kirk. 

Greyfriars kirk Edinburgh

Greyfriars Tolbooth 

Museo Highland Kirk

Ci sono molte cose da vedere e storie da leggere nel museo come il  una bandiera americana appesa alla Casa Bianca che  era un regalo  alla chiesa come Greyfriars Kirk e  lo sbarco dei Padri Pellegrini nel Nuovo Mondo avvenne il giorno di Natale del 1620. Da non dimenticare il famoso cane Greyfriars Bobby.  Il Greyfriars Museum e il negozio sono aperti con ingresso gratuito. Sono disponibili visite guidate. La bacheca all'ingresso del Greyfriars Graveyard diceva; Nella Greyfriars Church il patto nazionale è stato adottato e firmato il 28 febbraio 1638. Nel sagrato ci sono oggetti di interesse storico come il Monumento dei martiri a nord-est e la prigione dei Covenanters a sud-ovest anche Le tombe di molti scozzesi e cittadini di Edimburgo

 
Greyfriar's kirkyard Museum entrance Edinburgh

Patto Nazionale

  (I Presbiteriani)

Greyfriars Kirk Edimburgo

Il Patto nazionale firmato a Greyfriars il 28 febbraio 1638 prometteva di difendere il presbiterianesimo dall'intervento della corona.  Presbiteriani in Scozia  ha accettato di rinnovare la Confessione del Re  del 1581, (fondamentalmente una promessa davanti a Dio che avrebbero accettato la vera religione e si sarebbero opposti al cattolicesimo romano)  con due parti in più. Si trattava di una sezione legale che elencava oltre sessanta atti del Parlamento, la maggior parte dei quali erano contrari  Cattolicesimo romano. Il Patto è stato firmato da quasi tutto il popolo e i nobili della Scozia.

National Covenant 1638 Greyfriars Museum

Spade del patto

Le spade di Robert Trail ministro di Greyfriars 1649 -1660, che accompagnò, James Graham Marchese di Montrose, alla sua esecuzione nel 1650 e Daniel MacMichael un covenanter colpito e ucciso a Durisdeer, Dumfriesshire nel 1685.

Robert Trail divenne ministro di Greyfriars nel 1949. Fu arrestato e imprigionato nel 1660 e successivamente bandito in Olanda per essersi rifiutato di firmare il giuramento di fedeltà dopo la restaurazione di Carlo II.

Covenanter's Swords Greyfriars Museum Ed

Sigillo della regina Vittoria 1897

Sigillo della regina Vittoria allegato a una pergamena che nomina William Montagu Hay decimo marchese di Tweeddale Lord Alto Commissario per l'Assemblea Generale della Chiesa di Scozia nel 1897. L'ufficio di Lord High Commissioner è uno dei più antichi in Scozia. Risale all'inizio del XVII secolo quando Giacomo VI divenne Giacomo I del Regno Unito nel 1603. All'Unione delle Corone la corte del Re si trasferì a Londra e non fu così facile per lui partecipare all'Assemblea Generale, ma una stretta il rapporto con la Chiesa di Scozia era essenziale per il monarca e continua ad esserlo ancora oggi. Il documento afferma in base al Trattato di Unione che il sigillo della regina Vittoria viene utilizzato al posto del Gran Sigillo di Scozia.

Queen Victoria's Seal Greyfriars Museum.

Maria Regina di Scozia  Monastero di Greyfriars 

Porta del monastero originale

I terreni del monastero francescano passarono in possesso di Maria Regina di Scozia dopo la Riforma scozzese del 1560. Mary poi concesse i terreni al consiglio comunale di Edimburgo per utilizzarli per le sepolture. L'architrave originale della porta del monastero è ancora visibile nel Greyfriars Graveyard.

Mary Queen of Scots Greyfriars Museum.JP
Monastery Door Lintel

Greyfriars Bobby Ritratto

Greyfriars Museum Edimburgo

Dipinto ad olio di Greyfriars Bobby nel Greyfriars Museum, datato 1867. Dipinto da John McLeod nato a Golspie, Sutherland nel 1812. Greyfriars Bobby è un'icona di Edimburgo e della Scozia ed è conosciuta in tutto il mondo. La statua si trova all'incrocio tra Candlemakers' Row, George IV Bridge e Greyfriars Place. La tomba di Greyfriars Bobby si trova alle porte del Greyfriars Kirk Museum e del Burial Ground.

Greyfriars Bobby Portrait Greyfriars Mus

Bandiera degli Stati Uniti 

Greyfriars Museum Edimburgo.

Il giorno di Natale del 1620 il Kirk dei Greyfriars aprì ufficialmente come luogo di culto. Nello stesso anno fuggendo dalle persecuzioni e cercando di perseguire la propria religione senza interferenze da parte dello Stato, i Padri Pellegrini sbarcarono a Plymouth, Massachusetts e fondarono la colonia. Nel 1976 gli Stati Uniti d'America celebrarono il bicentenario della loro istituzione come repubblica indipendente. In quel momento per celebrare la coincidenza di queste due date, il consolato degli Stati Uniti a Edimburgo ha dato la bandiera che un tempo aveva sventolato sopra la Casa Bianca a Washington DC al popolo di Greyfriars riconoscendo il ruolo che entrambe le comunità hanno svolto nella lotta per libertà religiosa.

First Stars and Strips on Whitehouse Wah

Sir Walter Scott 

Greyfriars Kirk Edimburgo

Questa tavoletta è stata realizzata ed eretta in memoria di Sir Walter Scott nel suo centenario dai giovani di questa chiesa in cui lui stesso adorava da giovane.

Walter Scott Plaque  Greyfriars Kirk.JPG

Memoriale di Lady Yester 

Grayfriars Kirk Edimburgo

In memoria di Margaret Lady Yester, per la cui beneficenza fu costruita la chiesa di Lady Yester nella High School Wynd Edinburgh nel 1644. Questa fu demolita e una nuova chiesa fu costruita nel 1803.

Vedi mappa di William Edgar 1765. (K) Segna la Lady Yester Kirk.

La suddetta tavola eretta formalmente nella chiesa di Lady Yester fu trasferita qui quando quella chiesa e parrocchia furono unite alla chiesa e alla parrocchia di Greyfriars nel 1938.

Lady Yester. Memorial isle Grayfriars Kirk Hall Edinburgh

Greyfriars Kirk Tavolo Comunione

San Francesco Stigma

ricordo dei frati è una rappresentazione moderna delle mani incrociate di San Francesco, con le stimmate, che si erge sopra la croce dietro il tavolo della comunione all'estremità orientale di Greyfriars Kirk Hall.

Communion Table Greyfriars Kirk Edinburg

Peter Collins Organo Greyfriars Kirk Edimburgo

Peter Collins è morto nel 2015.  Era un famoso costruttore di organi, nei suoi 40 anni come artigiano ha costruito organi in tutto il Regno Unito e in Europa. L'organo Greyfriars è stato costruito nel 1990 in collaborazione con il compianto Michael Chibbett che era allora organista a Greyfriars Kirk. L'organo di Peter Collins è un magnifico strumento musicale che domina la sala del Kirk.

Assolutamente da vedere quando a Edimburgo.

Greyfriar Kirk Organ by Peter Collins
Greyfriar Kirk Kirk Organ Grayfriars Edinburgh

Muro di Flodden nel cimitero di Greyfriars Kirk

Il muro di Flodden può essere visto attraverso Greyfriars Graveyard. Le mura della città vecchia erano  costruito per proteggersi dagli invasori inglesi (1513) dopo che l'esercito scozzese subì la sua più pesante sconfitta in battaglia al  inglese e dove il re Giacomo IV morì in battaglia, il re Giacomo IV fu l'ultimo monarca a morire in battaglia. 

Greyfriars Graveyard Flodden Wall Remains Wall Remain

Guardia cittadina di Edimburgo

Il compito principale della Guardia cittadina era quello di proteggere la città e mantenere l'ordine pubblico. Costituita nel 1679 con 40 uomini. Sempre presenti alle riunioni civiche ed erano guidati dal Lord Provost di Edimburgo.  La Town Guard House era situata nel mezzo della High Street a ovest del Tron Kirk in linea con New Assembly Close. Informazioni trovate su “il piano della città e del castello di Edimburgo di William Edgar Architect 1765″. Documenti conservati nella National Library of Scotland.

La Guardia cittadina fu sciolta nel 1817, l'ultimo Capitano della Guardia fu James Burnet. 

Il gruppo di rievocazione della Guardia cittadina di Edimburgo. Il gruppo ricrea la Guardia cittadina per le cerimonie e ricrea battaglie come la battaglia di Prestonpans ogni anno. Per saperne di più o entrare a far parte del contatto della Guardia  presidente, Arran Johnston (alfiere):  arran_johnston@hotmail.com.

Edinburgh Town Guard Greyfriars Highland Kirk