Città Nuova di Edimburgo

Attrazioni

La New Town di Edimburgo è stata l'idea di Re Giorgio III e il design su cui ha deciso  originariamente erano 3 strade principali con 2 piazze una a est e una a ovest a ciascuna estremità di George Street. Con 4 strade che si incrociano verticalmente da Princes Street a Queen Street. Clicca sui pulsanti qui sotto per vedere cosa c'è in ciascuna delle strade.

Città Nuova di Edimburgo

Attrazioni

Giardini di West Princes Street

west princes street gardens edinburgh

 Princes Street

princes street edinburgh

Giardini di East Princes Street

east princes street Gardens

Calton Hill

Posto di Waterloo

Regent Road

View of Calton Hill Edinburgh

Piazza Sant'Andrea

Corte del cardo

St Andrew Square Edinburgh

George Street

Via di Hannover

  Federico Street

KING GEORGE VI GEORGE STREET EDINBURGH (

il tumulo  

Bank Street - North Bank Street

Mound Place - St Giles Street

The Mound Edinburgh

Cockburn Street

Owl above Cockburn Street Edinburgh.jpg

La strada del mercato

East Market Street

Market Street Edinburgh

Ponte Waverley

Edinburgh Waverley Bridge

Piazza Carlotta

North Charlotte Street

Charlotte Square North Side.

Castle Street

North Castle Street

Castle and North Castle Street

Lothian Road

Lothian Road Women and Boy

Stockbridge Edimburgo 

Hygeia St Bernard's Well Stockbridge Edi

Città Nuova di Edimburgo  Nord

Robert Lous Stevenson Primary School 185

Edimburgo

Giardini Botanici Reali

Palm House Royal Botanic Gardens Edinbur

Denominazione delle strade della Città Nuova

Nel 1759 il re Giorgio III fece costruire una nuova città come estensione di Edimburgo, poiché l'eccessiva popolazione delle strade della città vecchia aveva  diventare invivibile.  Fu costruito un ponte come accesso al punto in cui sarebbe stata costruita la nuova città.  Il ponte nord che  è ancora in uso  oggi.  L'area del terreno  Né Loch una volta coperto prima di essere drenato è  ora Waverley Rail Station (originariamente Canal Street Station) e Princes Street Gardens.

Quando i piani per la nuova città erano  concordato  Re Giorgio III chiamò le strade, con la strada principale a lui dedicata (George Street). Le altre vie del paese  erano  denominato come segue:  Queen Street, dal nome di sua moglie la Regina,  St. Giles Street dopo il santo patrono della città,  San Giles,  Santo  Andrew Square dopo il santo patrono della Scozia e George Square dopo il santo patrono dell'Inghilterra. Più tardi la strada più piccola  tra George Street e Queen Street era  chiamato Thistle Street dopo  Emblema nazionale della Scozia.  La strada più piccola tra George Street  e St. Giles Street è stata chiamata Rose Street dopo  Emblema nazionale dell'Inghilterra. Re Giorgio, dopo alcune considerazioni, decise di rinominare 

ns  Giles  Street, poiché St Giles è il patrono dei lebbrosi e anche il nome di una baraccopoli ai margini della City di Londra. L'ha ribattezzato  Princes Street dopo i suoi due figli, George, in seguito divenuto Giorgio IV e Duca di York.

Anche il nome di George Square è stato cambiato in Charlotte Square  dopo sua moglie Charlotte la Regina poiché c'era già una George Square appena fuori dalle mura della città vecchia. Thistle Street è stata anche ribattezzata, quando divisa in  tre nomi di strade separati, dall'estremità occidentale. Divenne Young Street poi Hill Street dopo gli architetti che costruirono il nuovo  città con la parte finale rimanente Thistle Street, ora metà della lunghezza di Rose Street. Le tre strade che attraversano la principale  street (George Street) che completa la nuova area della città, Castle Street chiamata per la vista del castello, Frederick Street dopo il re  padre  Frederick and Hanover Street era dopo la casa reale di Hannover. 

L'accesso principale alla nuova città era dal North Bridge.  Il Nor Loch è stato prosciugato e i detriti degli scavi della nuova città sono stati  ammucchiati in mezzo al letto ormai asciutto di  il lago e costituiva un ulteriore accesso tra la vecchia e la nuova città di Edimburgo che fu chiamata  il tumulo.  I giardini furono quindi formati su entrambi  lati del Mound nel letto asciutto dove il lago era stato ai piedi del Castello di Edimburgo, che aveva  proteggeva il centro storico dall'invasione di eventuali nemici.  Il Nor Loch corse  da quello che ora è Lothian  Strada per sotto il North Bridge. I primi edifici ad essere costruiti nella Città Nuova furono nel 1767 a Rose Court, ora Thistle Court, all'estremità orientale di Thistle Street.  Questo edificio può ancora  essere visto oggi.  Man mano che la nuova città cresceva e molte invenzioni moderne stavano arrivando al fronte, l'illuminazione stradale di Edimburgo è stata modernizzata e le modifiche al gas nel 1823.

map of edinburgh new town